Accademia del Ricercare | Il teatro immaginario
Dalle sontuose sonorità del Barocco tedesco, l’8 luglio si torna nella Chiesa di Santa Marta di Romano per accogliere l’Harpsichord Duet A&A, un duo di clavicembali formato dalle bravissime soliste russe Anna Kiskachi e Anastasia Antonova, che ci offriranno un imperdibile saggio della teatralità barocca con un concerto diviso in un prologo e quattro atti.
musica, antica, medievale, rinascimentale, barocca, classica, ensemble, festival, concerti, torino
18129
page,page-id-18129,page-child,parent-pageid-17979,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Il teatro immaginario

duo-aa-feature

Dalle sontuose sonorità del Barocco tedesco, l’8 luglio si torna nella Chiesa di Santa Marta di Romano per accogliere l’Harpsichord Duo A&A, un duo di clavicembali formato dalle bravissime soliste russe Anna Kiskachi e Anastasia Antonova, che ci offriranno un imperdibile saggio della teatralità barocca con un concerto diviso in un prologo e quattro atti, che dalla celebre Sonata in re maggiore di Mozart ci porterà a scoprire alcuni dei tesori più preziosi dell’inglese Henry Purcell, dei francesi Antoine Forqueray e Jean-Henri D’Anglebert, per chiudere con due opere dal sapore inconfondibilmente spagnolo degli italiani Domenico Scarlatti e Luigi Boccherini, entrambi attivi per molti anni nella sontuosa corte di Madrid.

antiqua-2016-avatar-small

Harpsichord Duo A&A

Anna Kiskachi e Anastasia Antonova clavicembalo